Home » DXPeditions » Stromboli Is. EU-017

Stromboli Is. EU-017

 


L’idea di fare dell’attività da Stromboli c’era da tanto tempo. Dalla mia casa godo dello splendido panorama delle isole Eolie. Tutto questo  mi faceva rabbia, perchè vedere tutte le sere il sole tramontare  proprio dietro il vulcano e non esserci mai stato mi lasciavo dell’amaro in bocca. Quest’anno, con grande anticipo, provvedevo a prenotare una settimana in una  tipica casa locale e il viaggio in aliscafo.

Controllando la cartina geografica si può vedere che l’isola di Stromboli risulta  “fuori mano” dalle consuete rotte eoliane. Da un  primo controllo, notavo che sarebbero state più di una le referenze valide durante l’attivazione anche se per quanto mi riguarda, la più prestigiosa era l’appartenenza al gruppo IOTA EU-017. Naturalmente partivo con la famiglia al seguito, quindi ero già consapevole di dover ben organizzare il tempo da dedicare alla radio..

L’attrezzatura era la stessa già ben collaudata a Lampedusa(IOTA AF-014)e Favignana(EU-054): si trattava del 706 MKII G con relativo accordatore esterno e della canna da pesca come antenna. Questa volta avevo anche la possibilità di operare in 6 metri  (Toroide giallo alla base dell’antenna). Un piccolo Laptop mi permetteva di registrare direttamente a LOG i QSO ed evitare il massacrante lavoro di ricopiatura post-spedizione…

L’antenna verticale.

 

Non mi ero attrezzato per quanto riguarda la connessione ad internet anche se poi ho scoperto che sull’isola i vari fornitori (Wind, Tim) erano presenti con ottimi segnali, poco male: diversi amici mi hanno dato una mano con segnalazioni sul cluster a volte necessarie in momenti di stanca. Per due giorni ho avuto  propagazione praticamente nulla, in radio si ascoltava solo rumore, soprattutto nella banda dei 40 metri.

Il resto dei giorni, di questa mini avventura, sono stati entusiasmanti,  pile-up molto buono. Al punto di costringermi, in una occasione, la chiamata per numeri, cosa che di solito non faccio mai. Tra i circa 1.100 QSO spiccano i collegamenti effettuati con Cina e Costarica. Purtroppo nessun QSO con l’Oceania, ma forse con questa attrezzatura sarebbe stato pretendere troppo.

Strombolicchio visto da Stromboli

L’isola si è rivelata molto bella e nel contempo inquietante, voglio ricordare  che lo stromboli è un vulcano attivo che spesso si fa ”sentire”. Moltissimi sono i “brontolii” sotto forma di veri e propri tuoni seguiti da fumo e spesso lanci di lapilli incandescenti, per fortuna dal lato opposto rispetto al quale mi trovavo. Quella parte è denominata “Sciara del fuoco” ed ho potuto vederla facendo il giro dell’isola in barca.

L’attività dall’isola di Stromboli è valida per diverse referenze, che vi elenco quì di seguito:

•	WLOTA  :  LH-1996
•	IIA:	 ME-016
•	Italian Volcanoes Award: IV-04
•	Italian Flora Fauna Award:IFF-445
•	WFF World Flora Fauna: IFF-445
•	Mediterranean Island Award: MI-109
Le splendide spiagge nere di Stromboli 

Argomento QSL. Appena rientrato a casa  ho effettuato l’upload su LoTW del LOG, avendo immediatamente riscontro di molte conferme, la cartolina, in ogni caso sarà inviata via bureau a tutti coloro che sono a LOG. La stessa è già in stampa (il modello è quello che vedete all’inizio di questo articolo). Per le conferme via diretta vi chiedo ad avere un poco di pazienza, saranno immediatamente evase appena ricevute dalla tipografia.

 

 

 

 

 

 


About

Lascia un commento

Facebook